was successfully added to your cart.

Carrello

All Posts By

Villa Necchi

Cena Tartufo 2021

By | Eventi

Cena Tartufo 2021


Ti aspettiamo Sabato 30 Ottobre dalle ore 20.00 per vivere insieme una magica serata tra i gusti e i sapori del Tartufo.

Con la partecipazione speciale di Massimilano Scotti, miglior Chef gelatiere d’Europa. 

 

Lasciati conquistare dai delziosi piatti pensati per questa serata, ognuno dei quali avrà come protagonista il tartufo che ne esalterà i sapori.

Non perdere l’occasione di goderti una serata diversa dal solito immerso nella natura del Parco del Ticino!

 

Per questa magica serata abbiamo pensato proprio a tutto!

Avrai la possibilità di uno speciale pernottamento:

Camera Matrimoniale Classic – € 130 colazione inclusa

Camera Deluxe – € 150 colazione inclusa


COME PRENOTARE

In seguito alle nuove disposizioni governative è obbligatoria la prenotazione, al fine di rispettare le normative vigenti. Le prenotazioni chiuderanno venerdì 29 ottobre. 

I posti saranno limitati alla sola capienza prevista.

Per questo motivo chiediamo il pagamento anticipato dell’intero importo a conferma della prenotazione,  da versare comodamente con carta di credito.

Per qualsiasi delucidazione in merito non esitare a contattarci!

menu tartufo 2021

PER INFO E
PRENOTAZIONI

E-mail: info@villanecchi.it
Tel. 0381.092601

Pic-nic Saluto all’Estate 26 Settembre

By | Eventi

Picnic 26 Settembre

presso

Villa Necchi alla Portalupa


Un evento unico per salutare l’Estate con gusto!

 

Domenica 26 settembre dalle 12.30 avrà inizio il nostro magico pic-nic, un momento per ritrovarsi, vivere la natura e gustare del buon cibo all’aria aperta.

Per garantirvi la massima sicurezza potrete scegliere e acquistare il menù comodamente da casa!

Le prenotazioni e l’acquisto dei cestini chiuderanno sabato 25 alle ore 10.00, in quanto, in conformità con le norme igienico-sanitarie, la capienza e la disponibilità dei posti sono ridotte.

Vi ricordiamo inoltre che, essendo un’evento, sarà obbligatorio esibire il Green Pass, (non richiesto per i bambini sotto i 12 anni) ottenibile tramite:

avvenuta somministrazione di una dose del vaccino da almeno 15 giorni, o della doppia dose;

esito negativo di tampone molecolare/antigenico eseguito entro le 48h precedenti;

avvenuta guardigione da Covid-19.

 

Vi aspettimano numerossisimi! Non mancate!

 

 

Domenica 26 settembre, potrete accedere a Villa Necchi dalle ore 11.00 e ritirare il vostro cestino dalle ore 12.30, presentando la mail di conferma direttamente dal vostro cellulare.

 

COME FUNZIONA

Qui sotto sono riportate le proposte del nostro Chef. Potrete effettuare la prenotazione accedendo alla SEZIONE dedicata entro le 10.00 di sabato 25 salvo esaurimento disponibilità: una volta scelto il menù e la quantità, procedete al pagamento indicando:

nome, cognome e numero di telefono.

La prenotazione è quindi confermata!

 

La nostra proposta

PER MAGGIORI INFO

E-mail: info@villanecchi.it
Tel. 0381.092601

buon libro

Un buon libro per un’estate di puro relax

By | News

Non si può rilassarsi in vacanza, che sia al mare, montagna, collina o campagna senza portare con sé un buon libro.

Rilassarsi leggendo un buon libro all’ombra di un albero, sotto l’ombrellone… che cosa volere di più?

La scelta può essere ardua, e proprio per questo ecco qui qualche consiglio, per capire qual è il libro che più ci rispecchia, per trovare lo scrittore e i personaggi con cui condividere le vacanze.

 

Per gli amanti del Giallo…

Per gli amanti del giallo proponiamo Vecchie conoscenze di Antonio Manzini, il quale ci riconduce, attraverso il personaggio di Rocco Schiavone, alla scoperta del cadavere di una professoressa in pensione. Oltre a trovare la classica trama investigativa, questa volta il nostro Rocco Schiavone è alle prese con uno dei fil rouge che da sempre attanagliano la vita del Commissario: Enzo Baiocchi, colui che ha assassinato la moglie del suo migliore amico Sebastiano. Sarà forse la volta buona che riuscirà a risolvere finalmente questo caso e rendere giustizia alla moglie del caro amico?

Un altro thriller da non perdere è sicuramente Il tempo del diavolo di Glenn Cooper. Il libro è ambientato nelle coste calabresi in una bellissima villa, dove Jesper Andreason con la moglie e le due figlie dormono sereni. Al mattino, i domestici troveranno la villa completamente deserta, non sembrano esserci segni di effrazione ma della famiglia non vi sono tracce. Che fine hanno fatto gli Andreason? Dopo quattro anni, all’improvviso si sentono le voci delle due gemelle. La cosa assurda è che le bambine sembrano non essere cresciute di un giorno dalla notte della scomparsa.

 

Romanzi tutti da scoprire…

Tra i romanzi non può mancare il libro di Karen Swan: La mia fantastica vacanza in Spagna. Alla sua morte, Carlos Mendoza, lascia tutta la sua eredità ad una donna sconosciuta, lasciando di stucco i proprio familiari. La consulente legale Charlotte Fairfax viene invitata a fare chiarezza sul caso, ma quando si renderà conto che la giovane ereditiera non conosceva per niente il ricco donatore, dovrà fare i conti con qualcosa di molto più recondito. La mia fantastica vacanza in Spagna è un viaggio alla ricerca della verità di un passato nascosto, che non vedeva l’ora di emergere, per narrare una delle più belle storie d’amore di tutti i tempi.

Uno dei libri più attesi in tutte le librerie d’Italia è l’Inverno dei Leoni, il secondo capitolo della Saga dei Florio di Stefania Auci. La storia di questa famiglia che, piano piano, da sola si è costruita il proprio futuro ha appassionato milioni di lettori, tanto da far diventare il romanzo di Stefania Auci un vero e proprio caso editoriale. Li avevamo lasciati alle prese con grandi ricchezze che si erano costruiti con enormi sacrifici e rinunce… Una volta stabilitisi a Palermo sono riusciti a crescere il proprio patrimonio andando a creare palazzi, fabbriche, navi e tonnare. Adesso però tutto questo meraviglioso patrimonio dovrà essere gestito e organizzato dal giovane Ignazio. Non dovrebbe essere complesso per lui, eppure, qualcosa sembra non andare come dovrebbe. Ma cosa? Cosa avrà sbagliato Ignazziddu?

 

Non ci resta che scegliere il libro con cui condividere il relax estivo… buon riposo e buona lettura!

Pic-nic a Villa Necchi 2 Giugno

By | Eventi

Picnic 2 Giugno

presso

Villa Necchi alla Portalupa


Abbiamo organizzato un evento imperdibile!

 

Un’appuntamento diverso dal solito, che ti permette di vivere la natura, assaporare del buon cibo, all’insegna dell’arte e della musica. 

 

A rendere magico questo evento tra i vari ospiti saranno presenti con il loro progetto fotografico “Chicken in Love” Moreno Monti e Matteo Tranchellini, due professionisti che descrivono la loro opera come la rivincita del brutto anatroccolo che diventa cigno. I polli immortalati infatti, non sono come ce li aspettiamo, ma sono sensuali modelli in posa, pronti a farsi immortalare. 

 

Ma… non è finita qui!

 

Sarà presente un quartetto jazz che accompagnerà la giornata, facendoci danzare con la mente e trasportando le nostre emozioni… permettendoci di rilassarci immersi nella natura ascoltando della buona musica.

 

 

…Se invece siete amanti del verde e della natura, presso il Colonnato verrà allestita la mostra Bonsai, con tantissime tipologie tra le più rare e diverse.

 

Sarà inoltre possibile acquistare alcuni prodotti della Villa!

Non mancare!

 

 

Per garantirvi la massima sicurezza potrete scegliere e acquistare il menù comodamente da casa!

Potrete accedere a Villa Necchi dalle ore 11.00 e ritirare il vostro cestino dalle ore 12.30, presentando la mail di conferma direttamente dal vostro cellulare.

 

COME FUNZIONA

Qui sotto sono riportate le proposte del nostro Chef. Potrete effettuare la prenotazione accedendo alla sezione dedicata entro le 17.00 di lunedì 31 salvo esaurimento disponibilità: una volta scelto il menù e la quantità, procedete al pagamento indicando:

nome, cognome e numero di telefono.

La prenotazione è quindi confermata!

 

DISPONIBILITA’ POSTI TERMINATA

 

La nostra proposta

PER MAGGIORI INFO

E-mail: info@villanecchi.it
Tel. 0381.092601

pic-nic 1-2 maggio

Pic-nic a Villa Necchi 1 e 2 Maggio

By | Eventi

Picnic 1 e 2 Maggio

presso

Villa Necchi alla Portalupa


Villa Necchi vi aspetta per vivere un weekend imperdibile!

Abbiamo organizzato due appuntamenti per vivere la natura, assaporare del buon cibo, rilassarsi all’ombra di alberi secolari e passeggiare per i verdi prati della Villa, lasciandosi inebriare dal profumo dei fiori.

Due straordinari pic-nic per vivere delle giornate indimenticabili a contatto con la natura, in totale sicurezza e libertà pur rispettando le norme di prevenzione!

Per garantirvi la massima sicurezza potrete scegliere e acquistare il menù comodamente da casa!

Potrete accedere a Villa Necchi dalle ore 11.00 e ritirare il vostro cestino dalle ore 12.30, presentando la mail di conferma direttamente dal vostro cellulare.

 

COME FUNZIONA

Qui sotto sono riportate le proposte del nostro Chef. Potrete effettuare la prenotazione entro le 17.00 di Venerdì 30 aprile per il Pic-nic di Sabato 1 maggio, ed entro le 18.00 di Sabato 1 maggio per l’evento di Domenica 2 maggio: una volta scelto il menù e la quantità, procedete al pagamento indicando:

nome, cognome e numero di telefono.

La prenotazione è quindi confermata!

 

CLICCA QUI PER SCEGLIERE IL TUO CESTINO

 

La nostra proposta

PER MAGGIORI INFO

E-mail: info@villanecchi.it
Tel. 0381.092601

Erbe aromatiche primaverili

Erbe aromatiche primaverili

By | Lezioni di Giardinaggio, News

Dopo aver addobbato il nostro balcone con fiori e piante primaverili: tulipani, gerbere, begonie, primule e molti altri; non ci resta profumare il nostro balcone con le giuste erbe aromatiche.

Le erbe aromatiche sono decorative, profumate ed utilissime in cucina: allora mettiamoci subito all’opera e vediamo quali sono le erbe aromatiche migliori da piantare in primavera.

 

Il basilico

 

erbe aromatiche primaverili: basilico

 

Il nome di questa erba aromatica deriva dal greco βασιλικόν e significa l’erba dal profumo così buono, da essere degno di un re. Il nome, infatti, rispecchia la realtà: il profumo di questa pianta è inconfondibile, fresco ed intenso.

Una volta piantati i semini, si vedranno già le prime foglie in meno di un mese. Fate però attenzione: ricordatevi di coprire il fondo del vaso con dell’argilla espansa, di bagnarla spesso, e di spostarla in zone ombreggiate nei periodi più caldi.

 

La salvia

 

erbe aromatiche primaverili: salvia

 

La salvia è una piantina aromatica perenne e sempreverde, di origine mediterranea, rustica e molto semplice da coltivare. Ne esistono di diversi tipi, ma la più conosciuta è la salvia officinalis, una pianta robusta, che resiste anche alle temperature invernali.

Quest’erbetta aromatica ama il caldo e predilige posizioni soleggiate; dobbiamo fare attenzione a questo se la coltiviamo sul davanzale di una finestra o su un balcone, ed evitare possibilmente il lato nord dell’abitazione.

 

Rosmarino

 

erbe aromatiche primaverili: rosmarino

 

Il rosmarino è uno dei più classici aromi utilizzato nella cucina italiana tradizionale. Profumato, vigoroso, ricco di oli essenziali, è una pianta molto resistente e di conseguenza semplicissima da coltivare, fa parte della famiglia delle lamiacee, proprio come il basilico e la salvia.

Per la coltivazione è bene fare attenzione ai ristagni d’acqua. Il rosmarino, infatti, non ama i terreni inzuppati, meglio bagnarlo poco e solo quando il terreno risulta asciutto.

 

Timo

 

erba aromatiche primaverili: timo

 

E da ultimo, ma non per importanza il timo: un’altra erba aromatica che non può mancare sui nostri balconi.

La pianta di tipo, thymus, non solo è utilizzata in cucina, ma è anche una pianta ornamentale. Si presenta molto ordinata e produce in primavera una miriade di fiori piccoli: bianchi e rosa.

Quest’erba aromatica è caratterizzata da foglioline piccole, molto fitte. È una pianta robusta, che vuole il sole pieno e non ama i ristagni di acqua. Le sue foglie si usano per insaporire pesci e insalate e si usano sia fresche, che secche.

 

Ed ora… ai fornelli!

E’ il momento di aromatizzare i vostri piatti con queste deliziose erbe aromatiche primaverili.

 

Benvenuta primavera

Benvenuta primavera

By | Lezioni di Giardinaggio, News

È iniziata la primavera, la stagione più rigogliosa dell’anno: i fiori sbocciano, colorano e profumano le nostre giornate.

Il metodo migliore per dare il benvenuto alla primavera è quello di piantare fiori e piante, decorando i propri giardini, terrazzi e balconi.

E per decorare al meglio gli esterni della casa con i colori della primavera, ecco qui qualche consiglio da non perdere per scegliere le giuste piante e fiori da tenere in spazi esterni.

Quali sono i fiori che più si adattano alle temperature primaverili?

Al primissimo posto i Tulipani

 

Primavera: tulipani

 

Simbolo indiscusso della primavera sono i tulipani. C’è chi decide di piantarli e li compra recisi, e invece chi decide di coltivarli, e in questo caso i bulbi andavano piantati in autunno. Se non si è provveduto a piantarli per tempo, c’è sempre il prossimo autunno per integrare nuovi bulbi, magari di colori diversi, e creare una composizione originale e creativa.

 

Per non parlare delle splendide Gerbere

 

Primavera: gerbere

 

La gerbera è la variante più grande e colorata della margherita. Il suo punto forte è proprio il colore, ne esistono svariati tipi: viola, bianco, arancio, giallo e rosso.

Questo fiore è ideale per decorare i balconi e terrazzi in primavera. L’unico suggerimento per una buona coltivazione è prestare molta attenzione ai ristagni d’acqua che molto spesso rischiano di rovinarlo.

 

Come non citare le Begonie

 

Primavera: begonie

 

Tra le piante bulbacee da tenere in balcone durante la primavera, non possiamo non citare anche la begonia.

Qualche suggerimento per la coltivazione: è meglio piantarle in vasi tondi e bassi, prestando particolare attenzione all’annaffiatura, che deve essere piuttosto calibrata: le begonie sono un fiore molto delicato.

 

Nella nostra lista non potevano mancare le Primule

 

Primavera: primule

 

E per ultimi… i primi fiori a sbocciare in primavera: le primule, il cui nome, deriva proprio dalla precocità della loro fioritura.

Le primule iniziano a sbocciare già verso febbraio e marzo, e sono fiori che non necessitano di particolari attenzioni, in quanto solitamente nascono in modo spontaneo nei sottoboschi.

 

 

Dopo questi consigli, non ci resta altro che augurarvi buon giardinaggio: scegliete con cura i fiori per decorare i vostri spazi verdi, per rendere omaggio a questa rigogliosa stagione!

Decorazioni pasquali

Idee per fantasiose decorazioni pasquali

By | News

La Pasqua è ormai alle porte, ma siete ancora in tempo per addobbare la casa con colorate e raggianti decorazioni pasquali. In questo periodo, una bella iniziativa per divertire le nostre giornate può essere quella di dedicarsi al “fai da te”. Esistono infatti infinite idee originali, ma anche semplici, da poter realizzare in casa con le proprie mani, magari in compagnia dei bambini, ottenendo risultati incredibili e decorando l’intera casa: dalla porta d’ingresso, al tavolo, al terrazzo e via dicendo.

I colori

Con l’arrivo della primavera, protagonisti indiscussi delle decorazioni pasquali sono indubbiamente i colori pastello: giallo, verde, arancio e rosa. Questi sono i colori principali con cui si possono creare uova, coniglietti, carote, colombe, pulcini e galline, ovvero i soggetti pasquali più utilizzati per le decorazioni.

Una bellissima e originale idea può essere quella del riciclo creativo, ovvero limitare gli sprechi, ed utilizzare il materiale “in abbondanza” nelle nostre case, per creare fantastiche decorazioni. Invece di buttare le bottiglie di plastica vuote o i gusci d’uovo, queste si possono riciclare e trasformare in magnifici lavoretti.

L’albero di Pasqua

 

Albero di Pasqua

 

Avete mai sentito parlare dell’albero di Pasqua? È la versione primaverile e colorata del tanto amato albero di Natale. Realizzarlo è semplicissimo, infatti vi basteranno alcuni rametti secchi o fioriti, e tanta creatività ed immaginazione. Si possono fare infinite scelte decorative: dipingere i rami, addobbarli con stelle filanti riciclate dalle feste di Carnevale, oppure con palline color pastello, o per i più audaci con le uova decorate.

 

Uova da decorare

 

Uova da decorare

 

Un’idea tradizionale, ma che non stanca mai per la sua creatività è quella di decorare le uova. Sarebbe bene puntare su quelle a guscio bianco, vanno bollite per 7 minuti e poi lasciate ad asciugare su della carta assorbente. Una volta raffreddate si potranno realizzare i disegni più svariati: fiorellini, cuoricini, pulcini. In altre parole, sbizzarritevi e lasciatevi trasportare dalla fantasia.

 

Centrotavola

 

Centrotavola

 

Con le uova decorate si possono anche creare graziosi centrotavola. Un esempio può essere il cestino di uova riempito con delle uova colorate, magari decorato con nastrini in tinta, a cui si possono aggiungere anche dei fiorellini.

 

Quindi… Aspettando la Pasqua e piuttosto che acquistare le decorazioni online o nei negozi, puntate tutto sul “fai da te“, le vostre creazioni saranno uniche, originali, e vi riempiranno di soddisfazione!

giornate e giardini

Giornate più lunghe, passeggiate più rilassanti

By | News

Molti non lo sanno e lo notano solo in questo periodo dell’anno, ma dal 21 dicembre, giorno del solstizio d’inverno, le giornate hanno iniziato ad allungarsi.

Le giornate si allungano

 

Giustamente però, l’effetto non è immediato, e non ce ne accorgiamo subito. L’allungamento delle giornate avviene lentamente.

In effetti, per vari giorni intorno al solstizio, la durata delle ore diurne è più o meno la stessa. Successivamente, e con precisione dopo un mese, il 21 gennaio, si sono registrati tre quarti d’ora in più di luce, ovvero dal sorgere del sole al tramonto sono passate circa 9 ore e 30 minuti.

Continuando su questa scia, alla fine del mese di gennaio, le giornate si sono allungate ancor di più, dal momento in cui il Sole sorge fino al momento in cui tramonterà, saranno passate 9 ore e 45 minuti, quindi un quarto d’ora in più.

… Cosa fare quindi ora che le giornate sono sempre più lunghe e luminose?

Passeggiare, rilassarsi ed entrare a contatto con la natura.

E per fare questo Villa Necchi è un posto privilegiato.

Il parco delle meraviglie

 

 

Un parco di oltre 10 ettari, ricco di aree fiorite dai mille colori, immensi prati verdi e un’infinità varietà di alberi. Passeggiando per il parco avrai la fortuna di imbatterti in giardini fioriti, laghetti, pontili e aree relax per potersi rilassare e godersi al meglio il momento.

Se appassionati di botanica, ammirerete ancora di più questa passeggiata, in quanto corredata da più di 40 punti di interesse, accompagnati da schede tecniche, che vi forniranno informazioni interessanti e curiosità sul parco e sulle sue piante.

Centro Bonsai

 

centro bonsai

All’interno della Villa si trova anche un meraviglioso Centro Bonsai, amato e considerato un punto di riferimento per gli appassionati.

Ogni esemplare è curato dai giardinieri della Villa, che con passione e dedizione ogni giorno si prendono cura non solo delle piante, ma di tutti i giardini della Villa.

 

Le serre

 

serre

 

Nel parco della Villa, si trovano anche molteplici serre, le quali hanno dato vita all’iniziativa “Dall’orto alla Tavola”. Infatti, quotidianamente coltiviamo frutta e verdura di stagione, rigorosamente con metodi e prodotti naturali, sostenendo la stagionalità e la territorialità.

 

Concediti una passeggiata in pieno relax e a contatto con la natura!

Pranzo “Le mie origini”

By | Eventi

Le mie origini


Villa Necchi propone un’imperdibile appuntamento guidato dall’esperienza gastronomica dello Chef Antonio Danise.

In questo pranzo “Le mie Origini” lo Chef rivisiterà le specialità napoletane della tradizione e del suo passato.

Vi aspettiamo domenica 7 marzo alle 12.30.

Lasciati conquistare dai piatti che ripercorrono le origini del nostro Chef.

Non mancare!

COME PRENOTARE

In seguito alle nuove disposizioni governative è obbligatoria la prenotazione, al fine di rispettare le normative vigenti.

Inoltre, è richiesto il pagamento anticipato dell’intero importo.

Per qualsiasi delucidazione in merito non esitare a contattarci!

PER INFO E
PRENOTAZIONI

E-mail: info@villanecchi.it
Tel. 0381.092601