Category

News

cena tartufo a Villa Necchi

Serata del tartufo: a grande richiesta un nuovo appuntamento sabato 17 novembre!

By | News

A grande richiesta, e visto il successo del precedente appuntamento, torna la serata del tartufo a Villa Necchi!

Sabato 17 novembre il magico appuntamento con Sua maestà il tartufo farà scoprire ai nostri ospiti i sapori genuini del territorio.

Dalle ore 20 si potranno gustare i finger a passaggio in veranda, abbracciati dal calore degli arredi della Villa.

Ad accompagnare i flan di zucca con fonduta e tartufo nero, e la crema di patate con tartufo, le bollicine e la magia del parco in notturna. Scoprite il menu.

Vedendo invece la gallery della serata predente, vi preparerete a viverne una ancora più d’effetto!

La cena proseguirà poi nella Sala Bamboo, con il Carnaroli in risotto e tartufo nero e Plin cacio, pepe e tartufo. Non solo: il menu è ricco di piatti prelibati, e di materie prime di altissima qualità, tutte da scoprire. La serata sarà un momento di feste per tutti, immersi nella natura del parco del Ticino.

Il costo della cena è di 70 euro a persona. E’ inoltre possibile usufruire del pacchetto cena e pernottamento al costo di 250 euro a coppia.

Per info e prenotazioni: Tel. 0381.092601 – E-mail: info@villanecchi.it

Palio delle Contrade: ecco il nuovo Menu speciale a Villa Necchi in occasione del Beato Matteo

By | News

Sabato 13 e domenica 14 ottobre a Vigevano si terrà il Palio delle Contrade, manifestazione in onore del Beato Matteo Carreri, patrono della città.

La festa, giunta alla sua 38° edizione, rappresenta un grande momento di condivisione a livello locale, ed è proprio in onore del Beato Matteo che a Villa Necchi abbiamo deciso di proporre un Menu speciale.

Palio delle Contrade

Credit immagine

I nostri ospiti che pranzeranno in Villa il prossimo weekend avranno infatti la possibilità di scoprire delle nuove ricette dello chef Danise, pensate proprio per questa occasione così importante dedicata al Beato Matteo.

Per scoprire il Menu speciale cliccare qui.

Per scoprire invece maggiori dettagli sul palio di Vigevano visitare il sito dedicato.

Credit immagine di copertina

Espresso Guide: Villa Necchi

E’ ufficiale: Villa Necchi presente sulle “Guide dell’Espresso”… con un Cappello!

By | News

Vi avevamo già anticipato che eravamo stati invitati a Firenze, presso il Teatro del Maggio Musicale, in occasione della presentazione della nuova edizione della Guida dell’Espresso 2019 Ristoranti e Hotel, diretta dal giornalista Enzo Vizzari.

Siamo orgogliosissimi di comunicare che Villa Necchi ha ottenuto un prestigioso riconoscimento: un Cappello nella Guida!

Per chi non lo sapesse: i cappelli hanno recentemente sostituito il giudizio in numeri (se una volta il punteggio massimo era 20, oggi 1 cappello corrisponde a circa 15/20). Comparire nella guida anche senza cappello deve essere motivo di orgoglio, dal momento che l’Espresso presenta una selezione di 2.700 locali sui 200mila posti in cui “si somministra cibo” in Italia; una selezione che rappresenta quindi il vertice della piramide qualitativa.

Guida Espresso: Villa Necchi ottiene un cappello

A maggior ragione, come new entry, aver ottenuto 1 cappello è per Villa Necchi davvero una bellissima gratificazione.

Ringraziamo di cuore il nostro chef Antonio Danise, tutta la sua meravigliosa brigata e, soprattutto, i nostri meravigliosi clienti che ogni giorno ci dimostrano un forte apprezzamento e una grande stima.

Grazie di cuore a tutti!

Guida Espresso Villa Necchi

Anteprima guida Espresso 2019: anche Villa Necchi tra gli invitati alla presentazione

By | News

Lunedì 1 ottobre a Firenze, presso il Teatro del Maggio Musicale, si terrà la presentazione della nuova edizione della Guida dell’Espresso 2019 Ristoranti e Hotel, diretta dal giornalista Enzo Vizzari.

La Guida Espresso rappresenta da anni un capisaldo in Italia nell’ambito food & wine: un punto di riferimento per quei nomi di ristoranti e di vini legati all’eccellenza della cucina italiana. Proprio per questo motivo siamo orgogliosi di essere stati invitati a partecipare come ospiti ad un’occasione così speciale e riconosciuta a livello nazionale ed internazionale.

Guida Espresso 2019 - Villa Necchi tra gli invitati alla presentazione

Dalle ore 10.30 gli ospiti verranno accolti nello splendido teatro e parteciperanno alla premiazione di quei ristoranti che nel corso dell’anno si sono contraddistinti per il talento dei loro chef, e di quei nomi che hanno rappresentato una vera novità in ambito food.

La presentazione dei vini verrà accompagnata da Fisar – Federazione Italiana Somelier, Albergatori & Ristoratori – con una degustazione guidata.

Non vediamo l’ora di partecipare ad un’occasione così importante, fonte di orgoglio per tutti noi.
Vi terremo aggiornati con le foto del giorno dell’evento.

Villa Necchi Gambolò

Aspettando l’estate a Villa Necchi

By | News | No Comments

La luce sempre più calda e la natura che si colora: l’attesa dell’estate a Villa Necchi è diventata una festa privata in onore della nuova stagione.

Una lunga tavola nel parco della Villa, decorata da un centro tavola di erba fresca: un morbido tappeto da cui spuntavano oltre 400 piccole luci. L’effetto è stato quello di un bosco incantato, animato da lucciole. Tutto intorno, sulla tavola un lungo specchio da cui gli ospiti hanno potuto ammirare le bellezze della natura: un gioco di riflessi e di luci, che con l’arrivo del buio si è trasformato in una fiaba luminosa.

Di seguito le foto dell’evento, dai cui scatti traspare tutta la magia della serata:

Il ristorante di Villa Necchi ospite da PRESSO!

By | News | No Comments

Il ristorante di Villa Necchi arriva da PRESSO! Mercoledì 28 marzo saremo infatti protagonisti di una serata all’interno del ciclo di appuntamenti #DiGusto2018, dedicati a chef noti ed emergenti.

Ogni serata vedrà protagonista un ristorante che si è distinto nel corso dell’anno per la sua cucina e per la qualità delle sue proposte gastronomiche. Gli chef presenteranno i loro menù ad un pubblico ristretto di giornalisti, ospiti d’onore e food blogger.

Mercoledì 28 marzo toccherà a noi: quaranta ospiti porranno gustare il menu ideato dal nostro chef Antonio Danise, che con la sua brigata di cucina farà scoprire i profumi del ristorante di Villa Necchi.

Prima della cena verrà allestito un piccolo spazio per l’aperitivo di benvenuto con assaggi di una specialità del nostro chef. L’arredamento di design di PRESSO, location nel cuore di Milano che ospiterà l’evento, renderà tutto ancora più originale. Semplicemente indimenticabile.

Media Partner dell’evento: Cucchiaio d’Argento

Quando: mercoledì 28 marzo
Dove: PRESSO,  Porta Nuova

Credit immagine di copertina

Campionati della Cucina Italiana: il nostro chef Danise nella giuria!

By | News | No Comments

Si sono da poco conclusi i Campionati della Cucina Italiana: oltre 500 chef di tutta Italia si sono sfidati a ritmo di materie prime e di profumi genuini.

I Campionati, organizzati a Rimini dalla Federazione Italiana Cuochi si sono svolti tra competizioni di cucina calda, cucina fredda, pasticceria da ristorazione, cucina artistica. I cuochi presenti nelle quattro giornate erano oltre 1.500, divisi in quattro cucine allestite per le competizioni a squadre, e in sei laboratori per le gare dei singoli.

Siamo orgogliosi di aver avuto nella giuria il nostro chef Antonio Danise. Ecco tutte le foto della manifestazione!

Il restauro di Villa Necchi raccontato dalle foto

By | News | No Comments

La scoperta di Villa Necchi alla Portalupa, nel 2006, è stata per i nuovi proprietari anche una scoperta di emozioni contrastanti. Da un lato, Villa Necchi è subito apparsa come una struttura ricca di storia e di fascino; dall’altro, i segni del tempo e della fitta vegetazione ne oscuravano gli antichi splendori.

I lavori di restauro iniziarono subito e durarono quattro anni. Un periodo lungo e anche delicato, dal momento che gli architetti, tra cui Valter Pisati, lavorarono per mantenere il più possibile intatte le architetture originarie.

Giorno dopo giorno le erbacce vennero estirpate, i cespugli ordinati, le finestre riparate. La magia iniziava nuovamente ad affacciarsi dalle porte restaurate, ed il calore della famiglia Necchi rientrava in villa.

Ad accogliere ora gli ospiti c’è il magnifico pannello a muro in olio su tela disegnata da Giuseppe Palanti su commessa dell’amico Vittorio Necchi. Uno specchio del passato raccontato con colori e con armonie eterne.

Vi lasciamo al racconto delle foto più ricche di significato.

La storia di Vigevano, perla della Lomellina

By | News | No Comments

Vigevano, importante centro industriale della Lombardia, è divenuta nel tempo una vera e propria perla della Lomellina.

La sua storia si intreccia con la sua nomea: la cittadina infatti è stata, ed è tuttora, uno dei principali centri di produzione di scarpe. E’ proprio qui che sorse, nel 1866, il primo calzaturificio a modello industriale, primo di una lunga serie che avrebbe reso il capoluogo lomellino la “capitale della scarpa”. E’ il Castello Sforzesco di Vigevano, che ospita il Museo internazionale della calzatura, a conservare le testimonianze di uno dei periodi cruciali della storia industriale italiana.

Industria, certo, ma non solo: a pochi km dalla città si estende il Parco naturale lombardo della Valle del Ticino, polmone verde della zona e oasi naturalistica.

Credit immagine

La storia di Vigevano è un viaggio nel passato: durante il periodo visconteo-sforzesco il borgo raggiunse il suo periodo di massimo splendore, divenendo residenza ducale e crescendo ulteriormente nel XIV secolo, grazie alla politica illuminata dei Visconti e al miglioramento dell’urbanistica. Con Ludovico Il Moro la città divenne ancora più bella: la bonifica del territorio e l’ampliamento del castello, oltre alla costruzione della Loggia delle Dame e della Torre, contribuirono ad un nuovo splendore. Nel 1494 venne poi terminata la grandiosa Piazza Ducale, ad opera di Donato Bramante.

Credit immagine

Dopo il periodo di rinnovamento urbanistico iniziò per Vigevano un’epoca buia: nel XVII secolo carestie, epidemie e assedi misero in ginocchio il territorio. Fu il dominio sabaudo durante il Regno di Sardegna (XVIII Sec.) a far rifiorire l’industria ed il commercio.

A metà del 1800 Vigevano e la Lomellina divennero definitivamente territorio della Provincia di Pavia, e un secolo dopo quasi 900 aziende calzaturiere arricchivano la città, insieme all’industria tessile.

Attualmente il settore calzaturiero è ancora presente e Vigevano rimane uno dei luoghi dedicati alle calzature nel Nord Italia, anche se in forma minore rispetto al passato. Le sue bellezze architettoniche ed artistiche la rendono, invece, una perla intramontabile della Lomellina.

Credit immagine di copertina

Le eccellenze italiane a Villa Necchi: il racconto delle immagini della serata

By | News | No Comments

La serata a Villa Necchi dedicata alle eccellenze italiane è stato un momento di altissimo livello, che ha coinvolto interamente i cinque sensi. I nostri ospiti sono stati accolti dalle luci della Villa e dal suo calore; i finger a passaggio hanno inaugurato quella che si è rivelata una serata d’eccezione.

Lasciamo spazio ad un racconto fatto di immagini, per rivivere i momenti magici dove le bollicine Ferrari sono state le protagoniste indiscusse.

Ringraziamo Taste Blond per la preziosa collaborazione.

 
PRENOTA ORA